Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA ESTESA COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIES DI LAPACO

Il presente sito Web, di proprietà di Need s.r.l, titolare del trattamento ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”), utilizza i cookies e tecnologie analoghe.
La presente informativa fornisce indicazioni su come sono utilizzati i cookies e su come possono essere controllati dall’utente.

L’utilizzo di questo sito Web (e di ogni altro sito gestito da noi) comporta l’accettazione, da parte dell’utente, del ricorso ai cookies (e tecnologie analoghe) conformemente alla presente informativa.
In particolare, si accetta l’uso dei cookies di analisi, pubblicità, marketing e profilazione, funzionalità per gli scopi di seguito descritti.

Se l’utente accetta i cookies di profilazione, come più oltre identificati, questi saranno aggiunti al proprio profilo già esistente nelle nostre banche dati, qualora l’utente abbia prestato il consenso ad attività di marketing e profilazione in occasione della sua adesione a una o più delle iniziative condotte dal nostro sito (es.: in fase di registrazione, e-commerce, per partecipare a concorsi a premi).

Qualora l’utente non intenda accettare l’uso dei cookies per finalità di analisi, pubblicità, profilazione, ha la possibilità di modificare l’impostazione del proprio browser secondo le modalità descritte nella sezione “Come controllare ed eliminare i cookies”.

Cosa sono i cookies
I cookies sono informazioni salvate sul disco fisso del terminale dell’utente e che sono inviate dal browser dell’utente a un Web server e che si riferiscono all’utilizzo della rete. Di conseguenza, permettono di conoscere i servizi, i siti frequentati e le opzioni che, navigando in rete, sono state manifestate. In altri termini, i cookies sono piccoli file, contenenti lettere e numeri, che vengono scaricati sul computer o dispositivo mobile dell’utente quando si visita un sito Web. I cookies vengono poi re-inviati al sito originario a ogni visita successiva, o a un altro sito Web che riconosce questi cookies. I cookies sono utili poiché consentono a un sito Web di riconoscere il dispositivo dell’utente.

Queste informazioni non sono, quindi, fornite spontaneamente e direttamente, ma lasciano traccia della navigazione in rete da parte dell'utente.

I cookies svolgono diverse funzioni e consentono di navigare tra le pagine in modo efficiente, ricordando le preferenze dell’utente e, più in generale, migliorando la sua esperienza. Possono anche contribuire a garantire che le pubblicità mostrate durante la navigazione siano di suo interesse e che le attività di marketing realizzate siano conformi alle sue preferenze, evitando iniziative promozionali sgradite o non in linea con le esigenze dell’utente.

Durante la navigazione su di un sito, l’utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che sono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi (es.: immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine di altri domini) presenti sul sito che lo stesso sta visitando. Possono esserci, quindi, sotto questo profilo:

  1. Cookies diretti, inviati direttamente da questo sito al dispositivo dell’utente
  2. Cookies di terze parti, provenienti da una terza parte ma inviati per nostro conto. Il presente sito usa i cookies di terze parti per agevolare l’analisi del nostro sito Web e del loro utilizzo, e per consentire pubblicità mirate (come descritto di seguito).

Inoltre, in funzione della finalità di utilizzazione dei cookies, questi si possono distinguere in:

  1. Cookies tecnici: sono utilizzati per permettere la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o per erogare un servizio espressamente richiesto dall’utente. Non sono utilizzati per altre finalità. Nella categoria dei cookies tecnici, la cui utilizzazione non richiede il consenso dell’utente, si distinguono:
    1. Cookies di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito Web (es.: per autenticarsi ed accedere alle aree riservate). L’uso questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito.
    2. Cookies analytics: sono utilizzati soltanto per raccogliere informazioni in forma aggregata, sul numero di utenti che visitano il sito e come lo visitano.
    3. Cookies di funzionalità: permettono all’utente dii navigare in base a una serie di criteri selezionati (es.: lingua, prodotti o servizi acquistati) per migliorare il servizio reso all’utente.
  2. Cookies di profilazione: sono volti a creare profili relativi all’utente e utilizzati per inviare messaggi promozionali mirati in funzione delle preferenze manifestate dall'utente durante la sua navigazione in rete. Questi cookies sono utilizzabili per tali scopi soltanto con il consenso dell’utente.

Come sono utilizzati i cookies da questo sito
La tabella seguente riassume il modo in cui questo sito e le terzi parti utilizzano i cookies. Questi usi comprendono il ricorso ai cookies per:

  1. conoscere il numero totale di visitatori in modo continuativo oltre ai tipi di browser (ad es. Firefox, Safari o Internet Explorer) e sistemi operativi (ad es. Windows o Macintosh) utilizzati;
  2. monitorare le prestazioni del sito, incluso il modo in cui i visitatori lo utilizzano, nonché per migliorarne le funzionalità;
  3. personalizzare e migliorare l’esperienza utente on-line; e
  4. consentire la profilazione dell’utente, per scopi promozionali mirati e personalizzati in funzione delle preferenze ed interessi manifestati in rete dall’utente, da nostra parte e di terze parti, sia su questo sito che al di fuori dello stesso.

Quali categorie di cookies utilizziamo e come possono essere gestiti dall’utente
I tipi di cookie utilizzati possono essere classificati in una delle categorie, di seguito riportate nella tabella seguente, che permette all’utente di prestare il proprio consenso o modificarlo (se precedentemente già espresso) per accettare i vari tipi di cookies:

Tipo di cookie Finalità del cookie Origine e come bloccarlo
Cookies essenziali del sito web (di sessione e di navigazione) Questi cookies sono essenziali per una corretta navigazione e per fruire delle funzioni del sito. Questi cookies non raccolgono informazioni personali utilizzabili a scopo di marketing, né memorizzano i siti visitati. L’uso di questi cookies (che non sono memorizzati in modo persistente sul dispositivo dell’utente e sono automaticamente eliminati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione d’identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Questa categoria di cookies non può essere disattivata. (cookies diretti)
Cookies di funzionalità Questi cookies ci consentono di ricordare le scelte effettuate (come il nome utente, la lingua o la posizione geografica) e forniscono funzioni migliorate e personalizzate. Le informazioni raccolte da tali cookies possono essere rese anonime e non tengono traccia dell’attività di navigazione su altri siti web. Questa categoria di cookies non può essere disattivata. (cookies diretti)
Cookies di funzionalità e pubblicitari Questi cookies sono impiegati per fornire dei contenuti sul nostro sito web mediante YouTube. I dati raccolti da Google possono essere utilizzati per scopi ulteriori, ivi compresi quelli pubblicitari.

Google YouTube,privacy policy cookie

Cookies analytics Questi cookies, anche i cache cookies, sono impostati da Google Analytics e sono impiegati al fine di raccogliere informazioni sul modo in cui i visitatori utilizzano il sito, ivi compreso il numero di visitatori, i siti di provenienza e le pagine visitate sul nostro sito web. Utilizziamo queste informazioni per compilare rapporti e per migliorare il nostro sito web; questo ci consente, ad esempio, di conoscere eventuali errori rilevati dagli utenti e di assicurare loro una navigazione immediata, per trovare facilmente quello che cercano. In generale, questi cookie restano sul computer del visitatore fino a quando non vengono eliminati.

Google Analytics privacy policy cookie 
Per tenere sotto controllo la raccolta di dati ai fini di analisi effettuata da Google Analytics, visita la pagina delComponente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics.

Tecnologie analoghe ai cookies
Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come “flash cookie”), l’analisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come “web beacon”). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.

I nostri server raccolgono automaticamente l’indirizzo IP dell’utente; in questo modo, possiamo associare tale indirizzo al nome del dominio utente o a quello del suo Internet Provider. Potremmo anche raccogliere alcuni “dati clickstream” relativi all’utilizzo del sito. I dati clickstream includono, ad esempio, informazioni relative al computer o dispositivo utente, al browser e al sistema operativo e relative impostazioni, alla pagina di provenienza, alle pagine e ai contenuti visualizzati o cliccati durante la visita oltre ai tempi e alle modalità di tali operazioni, agli elementi scaricati, al sito visitato successivamente al nostro, e a qualsiasi termine di ricerca inserito sul nostro sito o su un sito di reindirizzamento.

Come controllare o eliminare i cookies
L’utente ha il diritto di scegliere se accettare o meno i cookies. Nel seguito alcune informazioni su come esercitare tale diritto. Tuttavia, si ricorda che scegliendo di rifiutare i cookies, l’utente potrebbe non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito e, se ha prestato consenso alla profilazione in altre occasioni, le comunicazioni che riceverà potrebbero essere poco pertinenti ai suoi interessi. Si evidenzia, inoltre, che se si sceglie di gestire le preferenze dei cookies, il nostro strumento di gestione dei cookies imposterà comunque un cookie tecnico sul dispositivo per consentirci di dare esecuzione alle preferenze dell’utente. L’eliminazione o la rimozione dei cookies dal dispositivo utente comporta anche la rimozione del cookie relativo alle preferenze; tali scelte dovranno, pertanto, essere nuovamente effettuate.

È possibile bloccare i cookies usando i link di selezione presenti nella tabella sopra riportata. In alternativa, è possibile modificare le impostazioni del browser affinché i cookies non possano essere memorizzati sul dispositivo. A tal fine, occorre seguire le istruzioni fornite dal browser (in genere si trovano nei menu “Aiuto”, “Strumenti o “Modifica”). La disattivazione di un cookie o di una categoria di cookies non li elimina dal browser. Pertanto, tale operazione dovrà essere effettuata direttamente nel browser.

Per ulteriori informazioni sui cookies, anche su come visualizzare quelli che sono stati impostati sul dispositivo, su come gestirli ed eliminarli, visitare www.allaboutcookies.org.

Cookies impostati precedentemente

Se l’utente ha disabilitato uno o più cookies, saremo comunque in grado di utilizzare le informazioni raccolte prima di tale disabilitazione effettuata mediante le preferenze. Tuttavia, a partire da tale momento, cesseremo di utilizzare i cookies disabilitati per raccogliere ulteriori informazioni.

Haiti

Confini e territorio: Occupa la parte occidentale dell’isola di Hispaniola nel Mar delle Antille e confina a Est con la Repubblica Dominicana. Forma di Governo:Repubblica.Superficie 27 700 kmq.Popolazione 9300 000 ab( stima 2008).Capitale:Port-au-Prince 703 023 ab(2003).

Origini crisi.
 
 La Francia nel XVII secolo vi sviluppò delle piantagioni lavorate dagli schiavi. Haiti fu isolata all’interno della regione caraibica a causa della sua lingua( il francese) e della difficoltà di ottenere il riconoscimento di uno stato costruito da ex schiavi che ottennero la libertà ( primo paese dell’America Latina) dalla Francia nel 1804.[1] Gli Stati Uniti d’America decisero di occupare l’isola nel 1915 ( fino al 1934).La presenza americana lasciò infrastrutture militari e civili,un esercito ben addestrato e un’élite mulatta al potere.[2]
Nel 1957 iniziò la feroce dittatura della famiglia Duvalier. Francois Duvalier( Papa Doc) fece assassinare migliaia di oppositori. Si proclamò presidente a vita e ridusse l’influenza dell’esercito regolare a vantaggio di una milizia privata, i tontons macoutes. Indicò suo figlio,Jean Claude Duvalier( Bèbè Doc), successore alla sua morte. Duvalier figlio attenuò leggermente la repressione e avviò u timido progresso in campo economico. Nel 1986 il regime di Duvalier figlio crollò sommerso dalla corruzione. Ad esso succedettero diversi regimi militari ed un primo tentativo di indire libere elezioni,nel 1987,finì nel sangue. Le prime elezioni si svolsero nel 1990 e videro vincitore Jean Bertrand Aristide,  un ex sacerdote salesiano seguace della teologia della liberazione.[3] Nel 1991 un golpe militare destituì Aristide. Le Nazioni Unite disposero sanzioni nei confronti della giunta militare e nel 1994, un’azione militare americana riportò il presidente Aristide alla guida del paese caraibico. Nel Febbraio 2004 scoppiò una nuova crisi. Gli Stati Uniti, in accordo con la Francia, attenuarono la rivolta popolare e costrinsero Aristide all’esilio.[4]
Sempre nel 2004 le Nazioni Unite decisero di inviare ad Haiti una Missione internazionale (Minustah) a guida brasiliana e composta da truppe latinoamericane.
Il 7 Febbraio 2006 venne eletto Presidente della Repubblica, Renè Garcia Préval ( attualmente in carica).Préval beneficiò del sostegno della comunità internazionale. Appena insediato il presidente Préval annunciò nuove politiche per sconfiggere la sotto-alimentazione ma non riuscì ad attuare una vera riforma agraria. Gli uragani dell’autunno 2008 colpirono duramente Haiti. Già nel 2004 delle inondazioni provocarono la morte di oltre 3.000 persone nella regione dei Gonaives.[5]
 
Crisi attuale.
 
L’epidemia di colera scoppiata alla metà di Ottobre ha ucciso circa 300 persone e si stimano 3.600 casi di contagio[6]. Il contagio si è manifestato nelle regione di Artibonite( dove si trovano le acque infette dell’omonimo fiume).Secondo analisi realizzate in strutture sanitarie americane, il batterio è di origine asiatica e si pensa sia stato portato nella “perla nera dei Caraibi” dai militari nepalesi della missione Onu. Le autorità locali e le agenzie internazionali, così come le Organizzazioni non governative, cercano di combattere contro le malattie provocate dalla mancanza di acqua o dalla contaminazione dell’acqua.[7]
Questa emergenza trafigge una popolazione già messa in ginocchio dal terremoto del 12 Gennaio scorso ( 250.000 vittime).[8]Una delle peggiori catastrofi della storia.
Haiti è uno dei più poveri paesi del mondo. La quasi totalità della popolazione haitiana è discendente diretta degli schiavi neri della costa ovest africana ( Niger, Benin e Togo).Meno della metà degli haitiani hanno accesso all’acqua potabile e ai servizi sanitari di base. Buona parte degli adolescenti( età compresa 8-15 anni) non sono secolarizzati. L’85% delle scuole sono private e il 10% della famiglie più ricche acquisisce la metà del reddito nazionale.[9]
Il 28 Novembre si terranno le elezioni presidenziali e legislative. Di fronte a questa emergenza e considerando che Haiti è nella stagione dei cicloni, le elezioni potrebbero essere rimandate. Ai candidati le autorità sanitarie hanno chiesto di annullare le manifestazioni pubbliche in programma nelle zone colpite dall’epidemia.
 
Cronologia degli eventi.
1492. Cristoforo Colombo nomina l’isola Hispaniola.
1697. La Francia prende possesso della parte occidentale dell’isola.
1804.Jean Jaques Dessalines, l’anziano braccio destro di Toussant Louverture,proclama l’indipendenza dell’isola.
1957. Inizio della feroce dittatura della famiglia Duvalier.
1986. La corruzione dilagante e le sommosse popolari determinano la caduta del regime della famiglia Duvalier.
1987. Il 20 Marzo viene istituita,mediante referendum, una nuova Costituzione che ha istituito una repubblica presidenziale.
1990. Il 16 Febbraio si svolgono le prime elezioni libere. Jean Bertrand Aristide viene eletto Presidente della Repubblica.
1991. Golpe militare destituisce Aristide e lo costringe all’esilio.
1994. Intervento dell’esercito americano( 15000 soldati statunitensi). L’ordine costituzionale è ristabilito. Aristide è nuovamente alla guida della nazione caraibica.
1995. Elezioni presidenziali del 17 Dicembre. René Préval del movimento Lavalas,il partito di Aristide, ottiene l’88% dei voti e succede ad Aristide nella carica di presidente.
2000. Le elezioni presidenziali riportano Bertrand Aristide a capo del paese con oltre il 90% dei voti.
2004. Nel mese di Febbraio una insurrezione guidata dalle opposizioni di Convergenza Democratica obbliga Aristide a rassegnare le dimissioni. L’ONU invia nell’isola una Missione internazionale, la Minustah.
2006. Préval rieletto Presidente della Repubblica.
2008. Il Paese subisce gravi danni a causa degli uragani.
2010. Il 12 Gennaio un terremoto di 7 gradi Richter devasta la capitale Port-Au Prince. Sotto la macerie muoiono oltre 200 mila persone.
Dalla metà di Ottobre emergono casi di colera nella regione di Artibonite.
Il 28 Novembre si svolgeranno le elezioni presidenziali e legislative.
2011. Il 5 Aprile sono stati divulgati i dati preliminari relativi alle elezioni presidenziali del 20 Marzo. Il ballottaggio vede vincitore il cantante Michel Martelly, con il 67,57% dei voti sul 31,74% assegnato alla candidata Mirlande Marnigat.
2012. Il 24 Febbraio il Primo Ministro Conille rassegna le dimissioni a seguito di una polemica con parte del Parlamento.
2013. Il 26 Agosto l'Onu e d il Governo di Port-au -Prince hanno rivolto un appello alla comunità mondiale, al fine di raccogliere 100 mila dollari  per rispondere alle necessità della popolazione.
2015. Il 13 Marzo il consiglio elettorale ha indicato la data delle prossime elezioni:  per il Parlamento il 29 Agosto e per le presidenziali il 25 Ottobre 2015.
 
Fonti: P.Boniface,H.Vèdrine, Atlas des Crises et des Conflits, Paris,2009; S.Cordellier ( a cura di),Dizionario di storia e geopolitica del XX secolo, Bruno Mondadori, Milano,2001; AA.VV, Internazionale, N870 ANNO 17, 24 Ottobre/4 Novembre 2010; R.Carayol, Haiti Annèe Zèro, Jeune Afrique n 2558 17/23 Gennaio 2010; AA.VV, Le Monde,N 20452, 26 Ottobre 2010; AA.VV, L’Osservatore Romano n.249, Giovedì 28 Ottobre 2010.
 
Per saperne di più: Minustah, Missione delle Nazioni Unite, http://minustah.org ; Le Nouvelliste, www.lenouvelliste.com ; Alter Press, www.alterpresse.org .

Filmografia: L’Agronomo ( The Agronomist). Regia di J.Demme,2003,USA


[1]S.Cordellier( a cura di),Dizionario di storia e geopolitica del XX secolo,Bruno Mondadori,Milano,2001,p.36
[2]Ivi,p.361
[3]P.Boniface,H.Védrine, Atlas des Crises et desConflits,Paris,2009,p.59
[4] Ivi, p. 59
[5]R.Carayol, Haiti Annèe Zéro, Jeune Afrique n 2558,17/23 Gennaio 2010, Paris,p.14
[6]AA.VV, L’Osservatore Romano,n.249,Giovedì 28 Ottobre 2010,p.3
[7]AA.VV, Internazionale,N 870 ANNO 17, 29 Ottobre/4Novembre 2010,Roma, p.24
[8]AA.VV, Le Monde, N 20452,26 Ottobre 2010,p.4
[9]R.Carayol,Haiti Annèe Zéro, Jeune Afrique n 2558, 17/23 Gennaio 2010,Paris, p.16
Altro in questa categoria: « Honduras Ecuador »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Notizie e Aggiornamenti

Contributi e Approfondimenti