Rapporto Nazioni Unite/ "Flussi misti via mare nel Sud Est Asiatico"

Un nuovo rapporto dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati- Unchr, Flussi misti via mare nel Sud Est Asiatico,
rileva che nel 2015 la traversata dei mari del Sud Est Asiatico ha causato tre volte più vittime di quelle del Mediterraneo. L'alta mortalità sarebbe legata alle violenze inflitte ai migranti dai trafficanti e alle malattie sviluppate sulle imbarcazioni. Nel Sud Est Asiatico 33.600 migranti- la maggior parte rohingya in fuga dalla Birmania e cittadini del Bangladesh- di varie nazionalità si sono rivolte ai trafficanti imbarcandosi nel golfo del Bengala e nel mar delle Andamane.

Fonte: Traversate mortali, Internazionale, 26 Febbraio/3 Marzo 2016, n.1142, p.32, www.internazionale.it

Per saperne di più:

Unchr, http://www.unhcr.it/news/1-lunhcr-chiede-alternative-piu-sicure-alle-pericolose-traversate-via-mare-nella-baia-del-bengala

Rohingya, http://www.lifegate.it/persone/news/scoprite-le-notizie-false-col-vademecum-per-giornalisti

 

 

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Notizie e Aggiornamenti

Contributi e Approfondimenti