Siria/ Vertice di Vienna per una nuova fase politica.

 Lo scorso 30 Ottobre si è concluso il vertice di Vienna, sotto l'egida delle Nazioni Unite, in merito al conflitto in corso in Siria. Hanno preso parte al vertice- tranne il Governo di Damasco e il movimento di opposizione- i rappresentanti diplomatici di Unione europea, Nazioni Unite, Stati Uniti, Arabia Saudita, Ira, Russia e Turchia.

Al termine dei lavori i partecipanti hanno diffuso un comunicato stampa nel quale essi chiedono l'apertura di uno nuova fase politica che porti a svolgere nuove elezioni e una nuova costituzione. Inoltre nel comunicato si reclama un cessate il fuoco entro 4-6 mesi. Staffan De Mistura, l'inviato speciale delle Nazioni Unite per la crisi siriana, ha dichiarato che a Veinna" c'erano tutti coloro che hanno una influenza sulla crisi siriana".

Nel frattempo proseguono gli scontri armati tra le parti belligeranti e lo Stato islamico guadagna sempre più terreno.

Fonte: Damasco sostiene l'intesa di Vienna," L'Osservatore Romano", Lunedì-Martedì 2/3 Novembre 2015

Devi effettuare il login per inviare commenti

Notizie e Aggiornamenti

Contributi e Approfondimenti